TURISMO DIGITALE A RISCHIO PRIVACY

TURISMO DIGITALE A RISCHIO PRIVACY

Un vacanziere su tre prenota online, ma i prezzi applicati possono essere aumentati anche del 30% con tecniche di “dynamic pricing”, con cui vengono profilati i comportamenti degli utenti attraverso cookies ed altre tecnologie di web analytics che permettono di determinare prezzi “su misura” in base al grado di interesse dei potenziali clienti. Le best practices da adottare per difendersi dalle pratiche tariffarie ingannevoli e…

La Commissione Europea ha adottato lo scudo UE-USA per la privacy

La Commissione Europea ha adottato lo scudo UE-USA per la privacy

Il nuovo regime tutela i diritti fondamentali di qualsiasi persona nell’UE i cui dati personali siano trasferiti verso gli Stati Uniti e apporta chiarezza giuridica alle imprese che operano con trasferimenti transatlantici di dati. Andrus Ansip, Vicepresidente della Commissione responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato: “Oggi la Commissione ha approvato il nuovo scudo UE-USA per la privacy, che proteggerà i dati personali degli…

Garante Privacy, no a invio newsletter promozionali senza consenso

Garante Privacy, no a invio newsletter promozionali senza consenso

No alle newsletter promozionali senza consenso. È quanto ha riaffermato il Garante per la privacy affrontando il caso di un utente che lamentava la ricezione sulla propria mail di una newsletter a carattere promozionale proveniente dall’indirizzo di posta elettronica di una società che opera nell’e-commerce di articoli medicali. La comunicazione, giunta all’utente dopo l’acquisto on line di alcuni prodotti sul sito della società, era stata…

La Relazione annuale del Garante per la Privacy

La Relazione annuale del Garante per la Privacy

L’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, composta da Antonello Soro, Augusta Iannini, Giovanna Bianchi Clerici, Licia Califano, ha presentato oggi la Relazione sul diciannovesimo anno di attività e sullo stato di attuazione della normativa sulla privacy. La Relazione traccia il bilancio dell’attività svolta nel 2015 e indica le prospettive di azione verso le quali l’Autorità intende muoversi, con l’obiettivo di assicurare una efficace…

Privacy, triplicati gli illeciti scoperti

Privacy, triplicati gli illeciti scoperti

Sanzioni incassate per 3,5 milioni di euro e oltre 1.700 violazioni contestate. I numeri del 2015 della relazione annuale dell’attività del garante della privacy, presentata ieri a Roma, confrontati con quelli relativi al 2014 segnano una flessione dell’importo delle sanzioni (erano di circa 5 milioni) e nel contempo un forte aumento delle violazione imputate a soggetti pubblici e privati (erano 577). Ma questo non significa…

Jobs act & controllo lavoratori: policy aziendali da rifare

Jobs act & controllo lavoratori: policy aziendali da rifare

Policy aziendale interna da rifare per il controllo sui lavoratori. Le disposizioni introdotte dal Jobs act, o meglio dal decreto legislativo 151/2015, modificando l’articolo 4 del vecchio Statuto dei lavoratori, costringono le imprese a riscrivere i regolamenti interni. Il disciplinare interno è stato previsto dal provvedimento del Garante della privacy del 1° marzo 2007. Ma il Jobs act ha complicato le cose. Questo perché ha…

Consigli flash per tutelare la tua privacy

Consigli flash per tutelare la tua privacy

Le schede “Consigli flash” del Garante per la protezione dei dati personali offrono spunti e orientamenti di base per tutelare i propri dati personali nella vita di tutti i giorni, con particolare attenzione all’uso delle nuove tecnologie. I suggerimenti proposti dalle schede invitano a riflettere su abitudini e comportamenti che ognuno di noi può mettere in campo per difendere la propria riservatezza. La consapevolezza e…

Professioni, privacy formato Ue: Obbligo di contratto dettagliato con i committenti

Professioni, privacy formato Ue: Obbligo di contratto dettagliato con i committenti

Professionisti e consulenti obbligati a stipulare un contratto con il proprio committente per non incorrere in violazioni del nuovo Regolamento europeo sulla privacy (679/2016). Il contratto, o un atto giuridico analogo, dovrà precisare, infatti, i compiti relativi alla protezione dei dati. Questa una delle principali novità del testo che è formalmente entrato in vigore il 24 maggio 2016, ma che diverrà operativo il 25 maggio…

Cedu: libertà di stampa e Privacy, prevale l’interesse pubblico alla notizia

Cedu: libertà di stampa e Privacy, prevale l’interesse pubblico alla notizia

Il diritto alla reputazione cede il passo alla libertà di stampa se la notizia pubblicata è vera e di interesse generale. E questo anche quando l’articolo ha al centro lo stato di salute di una persona, dipendente pubblico che ha meno tutele in materia di privacy rispetto a un privato cittadino. È la Corte europea dei diritti dell’uomo a stabilirlo, con la sentenza depositata il…

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Ue il nuovo Pacchetto protezione dati

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Ue il nuovo Pacchetto protezione dati

Il 4 maggio 2016, sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea (GUUE) i testi del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali e della Direttiva che regola i trattamenti di dati personali nei settori di prevenzione, contrasto e repressione dei crimini. Si tratta del passaggio finale per l’entrata in vigore del nuovo “Pacchetto protezione dati”, l’insieme normativo che definisce un quadro comune…